La mia Paella

La mia Paella : ci sono tanti modi di farla, con pesce, con carne, con verdure, mista....questa è la mia versione con cozze, vongole, gamberetti, gamberi e surimi......oltre che allo zafferano che la danno quel colore caratteristico.

La mia Paella

paella - Copia

La Paella è un piatto tipico spagnolo ma conosciuta in tutto il mondo, è un piatto che io  adoro !!! Ci sono mille modi di prepararla, c’è chi la fa con il pesce, chi vegetariana, chi con il pollo, chi con carne di maiale e verdure…..questa è la mia versione :

Ingredienti per 4 persone :

350 gr di riso 
1 cipolla bianca
1 peperone
3 cucchiai di olio di oliva
2 bustine di zafferano
200 gr di cozze
150 gr di vongole al naturale
4 bastoncini di surimi
200 gr di gamberoni
Brodo di pesce ( che io preparo un giorno prima)
2 limoni 

Preparazione del brodo:

Il giorno prima faccio il brodo con acqua, 1 cipolla, un pò di sedano, 2 carote, 2 filetti di merluzzo e 2 filetti di cernia . Faccio bollire per un paio d’ore e aggiungo anche le bustine dello zafferano . La sera quando si è raffreddato, passo al mixer il pesce e le verdure ,ma poi rimetto tutto nel brodo così mantiene il sapore . 

Preparazione della paella :

In una paellera ( o grossa padella ) metto l’olio di oliva ,la cipolla tritata e anche il peperone tagliato a cubetti . Faccio cuocere, poi aggiungo il riso e lo lascio tostare per alcuni minuti e poi verso un pò del brodo. 
Io ho usato le vongole al naturale , un barattolo , ma vanno benissimo quelle fresche.
Le aggiungo al riso e continuo a far cuocere mescolando poco e con un cucchiaio di legno. Bisogna versare del brodo ogni volta che il riso comincia ad asciugarsi. 
La cottura del riso è generalmente di 15-18 minuti, perciò a metà cottura ,io aggiungo i gamberoni e le cozze. Aggiungo anche i bastoncini di surimi ,che ho scongelato e tagliato a pezzetti di circa 1 cm.
Verso sempre del brodo, ma non mescolo più. 
Ora la paella si cuoce senza mescolare. Il riso piano piano si cuoce , ma quando serve aggiungere un mestolo di brodo. 
Mentre manca poco alla cottura, taglio i 2 limoni in fettine e le metto ,tutte intorno alla paellera. Il limone serve non solo per decorare, ma anche perchè il suo sugo scende sulla paella ,e la fà più digeribile ( così mi hanno detto in Spagna )
Quando le cozze si aprono e il riso è pronto, si porta in tavola e….Buon Appetito !

 

paella - Copia

More from cucinaconclaudia
Sbrisolona integrale ai frutti di bosco
Una torta Sbrisolona con marmellata e con i frutti di bosco, che...
Read More
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.