Fish burger fatto in casa

Fish burger fatto in casa, per un pranzo o cena. Non so voi, ma io amo mangiare pesce. Non lo faccio spesso come vorrei, sopratutto io vado matta per il pesce fritto, ma come sappiamo il frutto non fa bene, però cerco di farlo un paio di volte al mese, e mi piace cucinarlo in modo semplice e saporito. È una cosa che mi mette subito di buon umore.

Fish burger fatto in casa
Fish burger fatto in casa

Come ogni lunedì, oggi c’è l’appuntamento con la collaborazione, insieme alle FoodBlogger di Light and Tasty. Il tema della settimana è: 2024 anno bisesto anno funesto. Ma noi abbiamo deciso di sorridere a questa frase e insieme, si è pensato di preparare un piatto che ci mette di Buon umore.

Così io ho deciso di fare un buon panino con pesce fresco e verdure. Ma al solito panino con della carne ho preferito usare il pesce. Filetto di merluzzo per la precisione. E così è nato il mio Fish burger fatto in casa. Una ricetta facile e gustosa.

Dal pescivendolo ho preso il merluzzo già pulito. Quindi è ancora più facile da preparare.

Vuoi fare anche Tu, il mio Fish burger fatto in casa?

Vediamo insieme cosa ci serve e mettiamoci subito all’ opera. La ricetta è per 3 persone

Ingredienti

  • 700 gr di merluzzo
  • 2 uova
  • Sale e pepe
  • Pane grattato q.b.
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 cucchiaino di origano
  • 1 pochino di aglio in polvere
  • Olio per friggere q.b

Procedimento

Ho condito il pesce con sale e pepe. Ho tagliato i filetti in modo che non siano troppo grandi per poi, poter creare dei panini. Ho cercato di fare un rettangolo di ognuno. Tipo quelli che si vendono al supermercato, per intenderci. E non preoccupatevi che non si è sprecato nulla. Ho fritto tutto, solo che per fare la foto, ci vuole un po’ di fantasia e mi serviva tagliare il merluzzo della misura del pane.

In una ciotola, ho sbattuto le uova con origano e aglio in polvere . Poi ho aggiunto il merluzzo.

Ho Preparato due piatti. Uno con farina e l’altro con pane grattato.

Prima ho passato il pesce (che sta nella ciotola delle uova) sulla farina. L’ho  rimesso sulla ciotola e infine l’ho ripassato sul pane grattato. Per formare una crosta alta che poi sarà più croccante.

Ho infine Riscaldato un po’ di olio per friggere in una padella. Quando era ben caldo, ho immerso i filetti di merluzzo e l’ho cotti per qualche minuto da un lato e con delicatezza, ho girato e cotto anche dall’ altro lato. Belli dorati e croccanti devono essere, mi raccomando.

Fish burger fatto in casa
Fish burger fatto in casa

Una volta pronti, ho fatto i panini con un po’ di pomodoro e insalata mista.  A piacere potete aggiungere maionese se lo desiderate. Mio figlio al posto del classico panino ha scelto di mangiare il filetto di merluzzo, al piatto con un po’ di purè di patate. Più leggero e semplice.

E ora vediamo le proposte delle mie amiche Foodblogger. Non perdetevi nessuna, perché sono tutte molto interessanti e sfiziose. Vi saluto evi do appuntamento Alla prossima settimana con un nuovo tema e tante novità.

Carla:Picci all aglione

Catia: Muffin al cioccolato con cuore morbido

Daniela :Frullato di banana con cioccolato

Elena : Risotto al cavolo nero e noci

Mirella: Biscotti gufetti

 

More from cucinaconclaudia
Limoncello di zia Irene
Oggi condivido con tutti voi il Limoncello di zia Irene. Questa bevanda...
Read More
Join the Conversation

12 Comments

  1. says: Daniela

    Ma che bello questo fish burger, averlo nel piatto ci fa sorridere per la soddisfazione e la voglia di addentrarlo 😊
    Buona settimana.

  2. says: carla emilia

    Molto invitante questo fish burger, anche io mangio spesso pesce e questa ricetta mi piace molto! Ciao Claudia alla prossima 🙂

  3. says: Elena

    davvero molto invitante il tuo burger, io che non amo particolarmente il pesce quando vado con mio figlio al MC prendo spesso il fish burger, mi sembra meglio della carne, proverò la tua ricetta!!! Buona settimana!

  4. says: Catia

    Mi hai fatto venire voglia di provare a farli! Non ci ho mai pensato di farmi i fish burger in casa, grazie dell’idea Claudia!

Leave a comment
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.