Sfoglia con patate funghi e wrustel

Questa Sfoglia con patate funghi e wrustel è una torta salata che si può preparare in pochi minuti ,per una cena buona e veloce .Volete farla anche voi ?

Sfoglia con patate funghi e wrustel

sfiìoglia patate, funghi e wrustelQuesta Sfoglia con patate funghi e wrustel è una torta salata che si può preparare davvero in pochi minuti ,è adatta per una cena buona e veloce .Oppure con l’arrivo delle belle giornate, per un pic nic

Ingredienti :

1 rotolo di pasta sfoglia

2 patate grandi

200 gr di funghi champignon

1 cucchiaio di olio di oliva

4 wrustel piccoli

2 uova

sale e pepe

 

Preparazione :

Srotolare la pasta sfoglia e adagiarla su una teglia rotonda ,da forno

Lessare le patate in acqua e sale , e quando sono pronte, schiacciarle con una forchetta, aggiungendo anche mezzo bicchiere di latte .

Lavare bene i funghi, tagliarli in fettine e cuocerli in padella con un pochino di olio di oliva, condirli con un pizzico di sale e di pepe. Lasciare cuocere per circa 10 minuti, fino a quando saranno ben teneri.

Tagliare i wrustel in rotelline, io ho usato un pacchetto da 4 wrustel piccolini, ma potete usare due wrustel grandi.

Sulla sfoglia aggiungere il purè di patate ,con un cucchiaio aiutarvi per coprire bene tutto il fondo . Aggiungervi sopra i funghi .

20140527-0006

Arrotolare i bordi della sfoglia , e ora aggiungere le rotelline di wrustel

20140527-0007

In una terrina sbattere le due uova con un pizzico di sale e versarli sulla torta salata. Accendere il forno a 180° e quando è ben caldo, mettere dentro la sfoglia farcita e lasciare cuocere per circa 15/20 minuti.

Si può mangiare calda ma è buonissima anche fredda, potete farla in anticipo e servirla tagliata in spicchi . Buon appetito !

Tags from the story
, , , ,
More from cucinaconclaudia
Caramelle di barbabietola con ricotta e mortadella
Eccomi con la ricetta delle Caramelle di barbabietola con ricotta e mortadella che sono...
Read More
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.