Roscon de Reyes, dolce spagnolo

Il Roscon de Reyes, dolce spagnolo si mangia per le festività specialmente il 6 gennaio . E una morbida ciambella con della frutta candita molto facile da preparare.

20150102_142057Per la prima volta ho preparato il Roscon de Reyes, dolce spagnolo  che si mangia per le feste, specialmente il 6 gennaio quando arrivano i tre Re Magi. Come racconta la tradizione spagnola, questi Re Magi fanno un lungo viaggio per andare a conoscere Gesù appena nato e le portano dei doni. E così durante un viaggio in Spagna, con la mia famiglia, proprio per quella data, abbiamo assaggiato questo tipico dolce, che si vende nelle pasticcerie, nei fornai o nei supermercati. E una specie di panbrioche con della frutta candita sopra e la sua particolarità, da cui trae il nome è la forma a ciambella, chiamato appunto Roscon in spagnolo e Reyes per i re magi.

Vediamo allora come prepararlo, anzi come prepararli, perchè con queste dosi ne vengono due. Io ho seguito la ricetta della mia amica Maria del Carmen che vive in Spagna, e ha un blog e una pagina facebook con tante ricette ottime, che si chiama “Dulces y salados para Saborear”

 

Ingredienti :

  • 500 gr di farina 00
  • 100 gr di zucchero
  • 100 ml di acqua
  • 100 ml di latte scremato
  • 60 gr di burro
  • 50 gr di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di sale fino
  • 1 uovo
  • scroza grattugiata di 1/2 limone
  • 1 bustina di vanillina

Per decorare :

  • 1 uovo
  • ciliegie rosse candite
  • cubetti di macedonia candita
  • lamine di mandorle

PROCEDIMENTO :

Sciogliere il lievito di birra in una tazza con l’acqua e il latte nelle quantità indicate, mescolando con una forchetta per farlo dissolvere bene.

In una terrina versare la farina, lo zucchero e il sale, poi aggiungere il lievito sciolto nei liquidi e mescolare bene. Aggiungere l’uovo, la vanillina, la scorza del limone e per ultimo il burro a pomata. Lavorare gli ingredienti con la forchetta, dopo versare sul tavolo infarinato e impastare con le mani per diversi minuti, fino a ottenere un impasto liscio e morbido. Metterlo di nuovo nella terrina e coprirlo bene, lasciadolo lievitare per circa 1 ora. Deve dupplicare il suo volume.

Trascorso il tempo, riprendere l’impasto gonfio e lavorarlo con le mani, ancora sul tavolo infarinato, per toglierle l’aria. Dunque dividere l’impasto in 2 parti uguali,. Con ognuna formare dei cilindri lunghi e poi unire le due punte, chiudendo a cerchio, che dopo saranno i nostri Roscon de Reyes. Mettere ogni roscon, cioè ogni ciambella ottenuta, in due teglie rotonde per forno. Coprire con un canovaccio pulito e asciuto, e lasciare lievitare ancora per circa 30 minuti.

20150102_123003

20150102_133358

 

20150102_134539Nel frattempo prepariamo la frutta candita e poi in una tazza bisogna sbattere l’uovo, con il quale andremo a spennellare ogni ciambella. Quando sono cresciute mettiamo l’uovo e la frutta e portiamo in forno, già riscaldato precedentemente a 180° per circa 20/ 25 minuti. Quando saranno belli dorati in superficie, spegnere e togliere dal forno. Lasciare raffreddare bene e servire i nostri bei Roscon de Reyes, dolce spagnolo in un piatto di portata. Per la felicità di grandi e piccoli, questo dolce è ottimo a colazione o merenda.

20150102_145227

 

More from cucinaconclaudia

Paglia e fieno con cozze

Paglia e fieno con cozze è un piatto stuzzicante e molto invitante....
Read More

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.