Panettone tradizionale

ecco un paio di fettine del panettone tradizionale
Questo è il Panettone tradizionale che ho fatto completamente a mano, parecchie ore di lievitazione ma ne vale davvero la pena !
panettone tradizionale
Eccolo il Panettone tradizionale impastato tutto a mano, ne vale la pena veramente !

Questo è il Panettone tradizionale che ho fatto completamente a mano, parecchie ore di lievitazione ma ne vale davvero la pena ! Si avvicina dicembre e si ha voglia di preparare cose buone per la nostra famiglia, così ho fatto il Panettone tradizionale con frutta candita a pezzettini . Anche se ci vogliono diverse ore, vi posso garantire che il risultato è ottimo, niente a che vedere con quelli del supermercato, anzi. Senza conservanti, ne additivi, questo Panettone impastato a mano e cotto nel mio forno di casa, ha un sapore buonissimo e unico. Vi servirà uno stampo di carta di circa 1 kilo, che si vende dal fornaio o nei grandi supermercati, ma se non lo trovate, potete fare come me, che ho usato una lattina di pomodoro, di quelle grandi di 2,550 gr ben coperta con carta da forno. Va benissimo lo stesso.

La ricetta originale è della mia amica Manuela che ha fatto il panettone con uvetta, cliccando qui potete vedere la sua ricetta.http://blog.cookaround.com/unamammainpadella/panettone-alluvetta/ . Io ho preferito farlo con la frutta candita ,che a mio marito piace molto. Provate a farlo anche voi, vedrete che bontà .

Vediamo allora cosa ci serve, questa ricetta si prepara in diversi impasti. Si inizia con la prima parte verso le 17, poi ci sarà una aggiunta di ingredienti alle 19, e poi verso le 21. Così lo lasciamo riposare tutta la notte e la mattina dopo alle 7 si riprende e si fanno gli ultimi impasti, per poi verso le 11 si infornerà il nostro buonissimo Panettone tradizionale.

Ingredienti 1 impasto 

  • 35 gr di lievito madre secco
  • 80 ml di latte tiepido
  • 40 gr di farina manitoba

Mettere il lievito madre secco in una ciotola, insieme al latte tiepido e alla farina. Mescolare bene con una forchetta, poi coprire con della pellicola e lasciare lievitare al caldo, per circa 2 ore.

Ingredienti 2 impasto 

  • impasto precedente
  • 100 gr di farina manitoba
  • 20 gr di zucchero
  • 20 gr di burro morbido

Come per il primo impasto, aggiungere questi ingredienti e mescolarli bene con un cucchiaio, poi coprirlo sempre con la pellicola trasparente e una copertina di pile e lasciarlo lievitare per altre 2 ore.

Ingredienti 3 impasto

  • impasto precedente
  • 100 gr di farina manitoba
  • 20 gr di zucchero
  • 20 gr di burro morbido

Aggiungere all impasto precedente la farina, lo zucchero e mescolare bene. Quando l impasto è ben amalgamato, aggiungere il burro morbido a pezzettini e lasciarlo assorbire per bene, mescolando bene tutti gli ingredienti. Coprirlo di nuovo con la pellicola trasparente e una copertina di pile e lasciarlo riposare per tutta la notte .

Ingredienti 4 impasto 

  • impasto precedente
  • 200 gr di farina manitoba
  • 2 uova
  • 120 gr di zucchero
  • 80 gr di burro morbido
  • 5 gr di sale
  • 200 gr di frutta candita

Prendere l impasto che abbiamo fatto ieri e aggiungere la farina, lo zucchero e le uova ,una alla volta, fino ad amalgamarle bene. Dopo aggiungere il burro a temperatura ambiente, a pezzettini e impastare il tutto con le mani, sul tavolo infarinato, per circa 20 minuti.

Dopo aggiungere la frutta candita e impastare ancora per qualche minuto. Lasciarlo riposare per 2 ore.

20151106_063714

da così quando lo avete impastato, dopo due ore lo troverete lievitato cosi

20151106_101947

 

Dopo il tempo necessario per farlo lievitare, lo riprendiamo e lo lavoriamo ancora con le mani, sul tavolo infarinato, stendendolo ,allargandolo con le mani e richiudendolo su sè stesso per diverse volte, formando una palla. Adesso è arrivato il momento di metterlo dentro lo stampo. Io non ho trovato lo stampo ma ho usato come ho scritto all inizio una latta di pomodoro grande ben ricoperta da carta da forno. Quindi mettere il Panettone tradizionale dentro lo stampo e lo lasciamo lievitare per le ultime 2 ore

20151106_121159

Copertura del panettone 

  • 80 gr di zucchero a velo
  • 1 albume
  • qualche mandorla

Quando il panettone è cresciuto e sta a 1 cm dal bordo, passiamo a preparare la copertura, la versiamo sul panettone e poi possiamo finalmente infornare. Mi raccomando il forno deve essere ben caldo a circa 170° e lasciarlo cuocere per 60 minuti. Dentro il forno il panettone continuerà a crescere ancora. Se vedete che la temperatura è troppo alta, potete coprirlo con carta di alluminio, che lo proteggerà e non si brucerà .

20151106_121542

quando sarà pronto, spegnere il forno e lasciarlo raffreddare completamente. Meglio non toccarlo per un giorno, così sarà più buono. Sentirete che soffice e che gusto ! Molto meglio di quelli dei negozi, il nostro Panettone tradizionale, impastato tutto a mano sarà una vera delizia da servire ai nostri cari e può anche essere un buon regalo da portare nei giorni di festa.

panettone tradizionale

Non mi resta che augurarvi Buon Appetito e come sempre vi invito a visitare la mia pagina En la cocina de Claudia dove troverete molte altre ricette semplici ,sia in spagnolo che in italiano. Vi aspetto .

ecco un paio di fettine del panettone tradizionale
ecco un paio di fettine del panettone tradizionale
More from cucinaconclaudia

Crostata ripiena di ricotta

Fare i dolci in casa sono una delle cose che più piacciono...
Read More

10 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.